Elettrocardiografia di base e da sforzo

Consiste nella registrazione dell’elettrocardiogramma a riposo (di base) o  durante l’esecuzione d’uno sforzo fisico (da sforzo), per esaminare la risposta dell’apparato cardiovascolare all’attività fisica ed eventuali alterazioni dell’elettrocardiogramma. Nei pazienti con fattori di rischio cardiovascolare, il test ergometrico è in grado di evidenziare sofferenza cardiaca di tipo ischemico che altrimenti potrebbe passare misconosciuta. La prova ha una durata complessiva di circa 30 minuti e viene effettuata in un ambiente attrezzato a fronteggiare eventuali complicanze, e può essere interrotta dal medico qualora fosse necessario. Di grande utilità  nella medicina dello sport.