Radiologia odontoiatrica

La radiologia nell’odontoiatria moderna, costituisce un supporto estremamente importante, sia per aiutare il clinico per la diagnosi di lesioni clinicamente non manifeste che per la programmazione e il controllo dei trattamenti in atto.

La sua importanza è andata continuamente aumentando nel corso degli anni a causa della presenza sul mercato di apparecchiature computerizzate e con tecnologie all’avanguardia in grado di dare referti radiografici digitali di altissima qualità.
Come è noto, le indagini radiologiche vanno effettuate quando è strettamente necessario ed devono essere giustificate ed eseguite correttamente. Non bisogna mai dimenticare che le radiazioni ionizzanti sono sempre accompagnate da un rischio biologico. L’esposizione del paziente ai raggi X deve essere quindi ridotta al minimo.

È quindi necessario pertanto:

  • effettuare solo gli esami indispensabili per il paziente;
  • essere in possesso di apparecchiature moderne od inviare il paziente a strutture che posseggono attrezzature di ultima generazione in modo da fornire il maggior numero di informazioni con la minor dose di irradiazione.
  • fornire al radiologo quesiti precisi da consentirgli di condurre l’esame nel modo più mirato possibile.