Title Image

Blog

Giornata Mondiale del Diabete nutrizione olistica

Giornata Mondiale del Diabete: preveniamolo con l’alimentazione olistica!

Oggi, sabato 14 novembre, ricorre la Giornata Mondiale del Diabete 2020 e anche in questa occasione vorremmo sottolineare l’importanza della prevenzione attraverso l’alimentazione.

Questa patologia, infatti, colpisce ogni anno nel mondo circa 425 milioni di persone, di cui 5 milioni in Italia. Scopriamo insieme di cosa si tratta e come l’alimentazione olistica può venire in soccorso di chi soffre di diabete.

Il diabete: un primo identikit

Il diabete è una malattia metabolica e vede, spiegandola in maniera molto semplice, l’aumento del glucosio nel sangue. Perché avviene questo? A causa dell’incapacità dell’organismo di metabolizzare in maniera corretta i carboidrati. Questa incapacità, a sua volta, è dettata dall’insufficiente produzione di insulina da parte del pancreas.

Esistono, sostanzialmente, due forme di diabete:

  • insulino-dipendente o tipo 1: che vede la distruzione delle cellule beta del pancreas mediante un processo di auto-immunità e, quindi, l’incapacità di produrre insulina;
  • non insulino-dipendente o tipo 2: dove le cellule beta riescono a produrre insulina ma non soddisfano il fabbisogno dell’organismo.

A queste due forme se ne possono aggiungere altre dettate, per esempio, da alterazioni ormonali o indotte da farmaci o sostanze chimiche.

Correggiamo il nostro regime alimentare

Il diabete di tipo 2 è quello più comune poiché è scatenato dall’interazione di più cause, come ad esempio la predisposizione genetica e l’azione di fattori ambientali.

Ecco perché il regime alimentare per una persona che soffre di diabete di tipo 2 è molto importante. Questo perché dovrebbe portare al raggiungimento di 4 fondamentali obiettivi:

  • controllo glicemico;
  • mantenimento del peso corporeo;
  • prevenzione dei principali fattori di rischio;
  • mantenimento di uno stato di benessere.

Come interviene la nutrizione olistica sul diabete?

La nutrizione olistica adotta un approccio personalizzato. Questo può includere:

  • una prescrizione per cambiamenti nella dieta nelle abitudini di esercizio fisico;
  • riduzione dello stress e altre considerazioni sullo stile di vita.

L’approccio olistico è basato su due principi: ogni paziente ha un aspetto genetico unico e ogni paziente funziona in un ambiente con fattori interni ed esterni che influenzano le interazioni tra mente e corpo.
I professionisti concordano sul fatto che la nutrizione è la pietra miliare della gestione del diabete. Una serie di strategie di intervento nutrizionale possono essere utilizzate per soddisfare gli obiettivi metabolici e le preferenze individuali della persona con diabete.

L’obiettivo è quello di raggiungere e mantenere i livelli di glucosio nel sangue nell’intervallo normale o il più vicino possibile al normale. Incoraggiamo i pazienti a fare scelte migliori sui prodotti a base di grano a causa della maggiore risposta glicemica. Perché i prodotti a base di grano contengono sostanze fitochimiche irritanti come lectine e glutine. Il piano alimentare richiede anche proteine e grassi ad ogni pasto per rallentare la risposta glicemica. Consumare frutta e verdura tutti i giorni, perché contengono nutrienti vegetali, benefici e fibre aggiunte per rallentare la risposta glicemica. Ripristinare i grassi salutari nella nostra dieta ed eliminare i grassi trans e tutti gli oli raffinati che aiutano a esaurire le nostre riserve di grassi e vitamine aiuterà a nutrire il corpo e ridurre la necessità di farmaci per il diabete.

Ricordiamoci che la cura del diabete è complessa e va oltre il controllo del glucosio. Non possiamo concentrarci solo sui macronutrienti, dobbiamo anche essere consapevoli e aperti al ruolo dei micronutrienti: dal cromo alla vitamina D. Gli integratori alimentari possono essere fondamentali perché aiutano più da vicino a correggere una mancanza, riconoscendo il valore dell’integrazione terapeutica quando prescritta con attenzione dopo una valutazione completa.

Il tuo programma alimentare presso il Centro Medico Parioli

Soffri anche tu di diabete e vorresti intraprendere un percorso di nutrizone olistica per tenerlo sotto controllo? Chiama ora il Centro Medico Parioli allo 06.80.80.344 oppure compila il form per prendere appuntamento con la Dottoressa Manuela Fortunato, la nostra nutrizionista specializzata in nutrizione olistica.